Certificazioni energetiche

La certificazione energetica degli edifici è una procedura di valutazione prevista dalle direttive europee 2002/91/CE e 2006/32/CE che richiedono agli stati membri di provvedere affinché gli edifici di nuova costruzione e quelli esistenti sottoposti a ristrutturazioni importanti soddisfino requisiti minimi di rendimento energetico.

L'Attestato di Certificazione Energetica deve essere messo a disposizione in fase di costruzione, compravendita o locazione. In esso, tra i vari elementi, devono essere riportati i "dati di riferimento che consentano ai consumatori di valutare e raffrontare il rendimento energetico dell’edificio” nonché la più immediata e leggibile classificazione energetica dell’edificio (la ormai nota targhetta delle Classi energetiche da “A” a “G”).

In qualità di tecnico certificatore energetico accreditato, raccolti i dati necessari sul campo attraverso un sopralluogo ed elaborandoli tramite gli appositi strumenti di calcolo, individuerò ed analizzerò ogni componente dell’involucro edilizio fino a giungere al rilascio dell’Attestato di Certificazione Energetica.